menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di Moni Maxenti)

(foto di Moni Maxenti)

Morbegno, incuria al parco "La Chiocciola"

La denuncia delle mamme sul web, ma la situazione è nota anche in Comune

Il parco giochi è - per definizione - "spazio attrezzato in cui i bambini posso liberamente giocare"; questo non è - al momento - "La Chiocciola" di Morbegno: molti giochi sono rotti o danneggiati e il prato è "decorato" non da fiori, ma da vetri e deiezioni (non solo di animale).

La denuncia sul web: «volevo segnalare lo stato di incuria del parco giochi La Chiocciola. tra giochi rotti, il prato pieno di vetri di bottiglie di birra, spazzatura a terra veramente non c'è limite allo schifo, oltre naturalmente alle cacche di cane lasciate in bella vista. - denuncia una mamma - forse ci vorrebbe un po' di videosorveglianza in più». La segnalazione è - poi - testimoniata dalle fotografie di un'altra utente.

La situazione è nota anche in Comune - conferma Giorgio Ciapponi - «l'azienda che gestisce i parchi dal 2016 ha iniziato le attività di pulizie e stiamo monitorando la situazione. - spiega il consigliere - Nei prossimi mesi sarà pubblico il calendario di gestione del verde con i periodi di pulizia e gestione di ciascuna area verse sul territorio comunale e si avvierà anche il servizio di segnalazione via mail/sms di situazioni critiche».

Nel dettaglio, «riguardo al parco ci sono molti cestini usati bene da molti e male da altri, notare vicino alle panchine in prossimità della Chiocciola la presenza di cestino più porta sigarette e per terra purtroppo molti mozziconi - conclue Ciapponi - sui giochi dei bambini si sta valutando di affidare verifiche e certificazioni alla stessa società, che in questo modo gestirà interamente i parchi comunali, il tutto richiederà del tempo essendo la prima volta che si cerca di attivare una vera manutenzione ordinaria».

La speranza è che - nel frattempo - nessun bimbo si faccia male.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento