menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morbegno: davanti alle scuole non ci saranno più i nonni vigili

In questi giorni l'amministrazione comunale incontra i genitori per trovare una valida alternativa

A Morbegno non ci saranno più i nonni vigili. Il servizio infatti non sarà più attivo per la mancanza di volontari e per l'impossibilità del Comune di erogare il contributo: la Corte dei Conti ha vietato la retribuzione, da parte degli enti pubblici, delle forme di volontariato.

Il servizio dei nonni vigili, organizzato in turni settimanali che impegnavano i nonni a rotazione, per alcuni anni ha assicurato una buona sicurezza sulle strade in prossimità delle scuole di Morbegno, negli orari di entrata ed uscita dei bambini; soprattutto in via V Alpini. Per l'anno scolastico 2015-2016 solo 5 persone hanno però dato la propria disponibilità.

L'amministrazione comunale, per trovare soluzione al problema, ha incontrato nei giorni scorsi i genitori dei bambini della scuola Spini-Ambrosetti e oggi, venerdì 13 novembre, è in programma una riunione con quelli della Damiani. La speranza è di trovare una valida alternativa al servizio coinvolgendo famiglie e associazione della città.

L'assessore alla cultura e istruzione Claudio D'Agata ha altrimenti proposto un corso di educazione stradale per tutti gli studenti della scuola primaria e secondaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento