menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"MOvember in MOrbegno", un assegno da settemila euro alla Lilt di Sondrio

I fondi raccolti finanzieranno parte dell'acquisto di un nuovo ecografo

Una data più che simbolica, il 4 febbraio, Giornata Mondiale contro il Cancro, ha fatto da cornice alla conclusione di "MOvember in MOrbegno" 2015 e alla consegna di un assegno di 7.000 euro al dottor Claudio Barbonetti, presidente di Lilt Sondrio.

Un risultato frutto delle tante iniziative organizzate lo scorso novembre, ma soprattutto delle donazioni di chi ha scelto di sposare la causa di Movember, magari sfoggiando orgoglioso un bel paio di baffi e sensibilizzando così l'opinione pubblica circa l'importanza alla prevenzione delle malattie tumorali maschili.

Grazie alla collaborazione con la Lilt, inoltre, più di 110 uomini hanno potuto effettuare gratuitamente il test del Psa, un importante indicatore di possibili malattie della prostata.

I fondi raccolti contribuiranno a garantire i servizi degli ambulatori Lilt e finanzieranno parte dell'acquisto di un nuovo ecografo multidisciplinare per visite urologiche e ginecologiche.

"Siamo fieri di questo risultato che aiuterà la lotta contro diverse malattie tumorali a vantaggio di tanti uomini e tante donne della provincia di Sondrio. Grazie a tutti voi supporter - il commento dei promotori di Movember.

Per ulteriori informazioni: www.movemberinmorbegno.com o pagina Facebook "MOvember in MOrbegno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento