rotate-mobile
Morbegno Bassa Valle

Nuova Olonio, lite tra vicini finisce a colpi di coltello

Vittima un 44enne ricoverato all'ospedale di Gravedona. Fermati padre e figlio: il ferimento sarebbe legato a questioni relative a confini di proprietà agricole

Si è conclusa nel sangue la lite tra vicini, frutto di un rancore covato per anni, scoppiata ieri, 19 marzo, poco dopo le 20. Dissapori di antica data, legate a questioni di confini di proprietà e ampliamenti di capannoni, che sono sfociate in un'aggressione con tanto di coltello ai danni di un operaio 44enne di Dubino, trovato riverso a terra, ferito, in zona Casello 7 a Nuova Olonio di Dubino, dove lo stesso risiede.

I sanitari del 118 lo hanno immediatamente trasferito all'ospedale di Gravedona, dove è attualmente ricoverato con prognosi di venti giorni. Sono intervenuti sul posto i carabinieri di Chiavenna per ricostruire la vicenda del ferimento: i responsabili sarebbero padre e figlio, vicini dell'aggredito, che, prelevati dalla loro abitazione intorno alle 21, sono stati deferiti in stato di libertà.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Olonio, lite tra vicini finisce a colpi di coltello

LeccoToday è in caricamento