menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche la pesca turistica alpina nelle novità per l'estate 2016 della Valgerola

Istituita zona di pesca con semina da parte dell'Unione Pesca sportiva di Sondrio, l'amministrazione di Gerola alta entusiasta: «Si realizza un progetto diretto al turismo che inseguivamo da anni»

pesca gerola 2-2-2

Soddisfatti anche dalla Unione Pesca sportiva della Provincia di Sondrio. «Come associazione – ha spiegato il presidente Valter Bianchini – gestiamo a fini di piscicoltura tutte le acque della Valtellina e Valchiavenna dal 1973. Con Gerola, anche grazie all'interesse mostrato dalla amministrazione, apriamo alla pesca turistica, immettiamo periodicamente del pesce nelle acque del luogo, e i pescatori trovano più facile sperimentare le emozioni di cattura. Con la nostra azione, cerchiamo di dare più opzioni alla pratica – chiarisce – andando a diversificare i vari tratti di torrente, aprendoli a sistemi di pesca differenti. Operiamo nelle località fornendo delle opportunità di richiamo e delle attrattive in più, la promozione turistica e la valorizzazione dei luoghi, attraverso le loro acque vive – precisa – è uno dei nostri obiettivi statutari. Si possono acquistare permessi annuali, settimanali, per gruppi, permessi giornalieri, e si deve osservare un limite di cattura di massimo cinque pesci al giorno».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Lecco, la zona arancione è in vista: si sbilancia anche Fontana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento