menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pescegallo (foto: www.valgerolasci.it)

Pescegallo (foto: www.valgerolasci.it)

Pescegallo: quasi mezzo milione di euro per rilanciare la stazione sciistica

L'intervento della Comunità Montana di Morbegno. "Lavorare per garantire un futuro"

Lo sci a Pescegallo è salvo. La Comunità Montana di Morbegno - con un intervento di quasi mezzo milione di euro - mantiene l'impegno assunto nel 2015 per il rilancio dell'unica stazione sciistica della Bassa Valtellina.

«La nostra volontà è sempre stata quella, come avevamo chiarito al momento della decisione sulla dimissione della nostra quota in "Pescegallo 2000" imposta dalle nuove normative - spiega il presidente Borromini - Per l'unica stazione sciistica del comprensorio, che rappresenta una risorsa importante per il turismo ma anche un'area a disposizione dei residenti, la Comunità Montana ha grandi progetti e questo intervento lo dimostra. Tutti insieme, noi e i Comuni del mandamento, a cominciare ovviamente da quelli della Valgerola, dobbiamo lavorare per garantire un futuro a Pescegallo, sviluppare le sue potenzialità sia per quanto riguarda l'estate che l'inverno».

Nel dettaglio, sono previsti 5 interventi: l'ampliamento dell'area parcheggio nei pressi della seggiovia; l'esecuzione di lavori di spietramento per consentire la realizzazione di un campo scuola invernale; la riqualifica della pista Rocca; la costruzione di un raccordo lungo la pista agro-silvo-pastorale che conduce a Salmurano; la manutenzione straordinaria delle strutture paravalanghe.

L'investimento - reso possibile per metà da un contributo regionale a fondo perduto e per l'altra da un finanziamento di Finlombardia - consentirà di intervenire per la revisione generale, obbligatoria per legge, della seggiovia Fenile-Salmurano.

«Questi interventi - spiega il vice presidente Alan De Rossi - sono stati individuati quali prioritari per garantire una migliore fruibilità dell'area e per qualificare l'offerta di Pescegallo. A beneficiarne saranno la località, ma anche il resto del comprensorio. L'investimento è ingente, ma giustificato dall'importanza delle opere che andremo a realizzare».

I lavori nei pressi della seggiovia prevedono il completamento del parcheggio già esistente e lo spianamento delle scarpate, che verranno seminate con specie erbacee autoctone. Su una superficie, oggi a pascolo, di circa 16mila metri quadrati, situata a valle del parcheggio, i lavori di spietramento consentiranno di realizzare un'area attrezzata invernale. La pista Rocca - tra le quote 1570 e 1640 metri - sarà allargata, saranno livellati i dossi e riempiti gli avvallamenti. Sulla pista utilizzata da escursionisti e scialpinisti che collega Pescegallo a Salmurano, lunga 2 chilometri, in prossimità del tornante posto a 1560 metri di quota, verrà realizzato un raccordo di 65 metri allo scopo di eliminare l'interferenza tra chi sale lungo il tracciato e chi scenda dalla Scala. Infine, la CM si occuperà della manutenzione dei paravalanghe con la sostituzione delle traverse e dei ponti da neve deteriorati o divelti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento