menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paga la spesa con soldi falsi, in manette quarantaduenne di Montagna in Valtellina

Un uomo di Montagna in Valtellina (SO) nella serata di sabato 13 dicembre ha tentato di spendere una banconota da 100 euro in un esercizio commerciale di Talamona (SO). La commessa però, insospettita, ha rifiutato il denaro costringendo l'uomo ad allontanarsi ed ha poi chiamato il 112 per segnalare l'episodio, fornendo anche la targa e il modello del mezzo con il quale il cliente se n'era andato.

Nel frattempo l'uomo aveva speso la stessa banconota ad Ardenno (SO), in un negozio di alimentari. I titolari dell'attività si sono accorti in un secondo tempo che il denaro ricevuto forse era falso ed hanno avvisato i carabinieri di Ardenno (SO) ai quali hanno denunciato l'accaduto e fornito l'identikit del truffatore.

Le indagini, immediatamente avviate, hanno permesso di identificare l'autore della frode, si tratta di Pietro Credaro, 42enne di Montagna in Valtellina (SO) che è stato raggiunto nella propria abitazione all'interno della quale sono state trovate altre due banconote dello stesso taglio, risultate false e molto simili a quelle spese nell'esercizio di Ardenno (SO).

All’uomo sono stati attribuiti anche due analoghi episodi, verificatosi a Lanzada (SO) il 9 e 10 dicembre scorsi, rispettivamente presso un distributore di benzina ed un negozio di alimentari, sui quali stavano indagando i carabinieri della stazione di Chiesa in Valmalenco: solo nel secondo caso il colpo era andato a segno, ma le descrizioni dei testimoni e i video delle telecamere hanno inchiodato l’autore, lo stesso dei due episodi di sabato.

Il Credaro è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari e dovrà ora rispondere di “spendita di denaro contraffatto” e truffa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento