menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rischiò di essere uccisa dal marito, ora avrà una nuova casa

Il Comune di Morbegno e l'Aler hanno trovato una soluzione abitativa per la donna marocchina

Il Comune di Morbegno e l'Aler hanno trovato una nuova casa per la donna marocchina vittima lo scorso maggio di un tentato omicidio.

Il marito, non volendo accettare la richiesta di separazione da parte della moglie, accoltellò la donna davanti ai loro figli. Lui, dopo una breve fuga fu arrestato.

 L'ALER ha deciso di aiutare la donna, nonostante il canone d'affitto risultasse non pagato da mesi, e di comune accordo con il Comune di Morbegno ha fatto in modo di saldare la morosità del nucleo famigliare composto dalla signora e i suoi figli, consentendo di assegnare alla famiglia un nuovo alloggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento