Domenica, 20 Giugno 2021
Morbegno Bassa Valle

Servizio idrico, Possibile lancia la "Campagna d'inverno"

L'iniziativa è a sostegno della petizione online del Coordinamento acqua pubblica di Sondrio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Continua il sostegno di Possibile alla raccolta firme sulla petizione propositiva lanciata dal Coordinamento Provinciale Acqua Pubblica della provincia di Sondrio, che chiede di rivedere i costi fissi, i consumi minimi e di far diventare davvero trasparente e partecipata la gestione dell'acqua da parte di Ufficio d'Ambito e Secam.

La petizione on-line ha superato le 600 firme, la raccolta proseguirà almeno fino alla fine di febbrario. Per informazioni, aggiornamenti e "adesioni virtuali" si può continuare a far riferimento al sito www.acquavaltellina.altervista.org.

Nei comuni in cui è già arrivata (che tempismo!) la bolletta del secondo semestre 2014 ha dato origine a lettere di protesta di vario genere. La ragione è facile da spiegare. Nel caso di Tartano, ad esempio, per i non residenti senza contatore e fognatura c'è stato un aumento di oltre il 400%!

Da quando è stata lanciata la petizione molte persone si sono già spontaneamente organizzate anche con la classica raccolta firme su moduli cartacei, stampabili dal sito sopraindicato.

Come Possibile lanciamo un'iniziativa più organizzata, la nostra "Campagna d'inverno" (un inverno così avaro di acqua e di neve) per permettere a tutti i cittadini, soprattutto a quelli che non usano internet, di potersi informare e firmare, facendoci trovare pronti con un "punto firma" anche nei comuni nei quali la bolletta arriverà nelle prossime settimane, e in ogni caso nei capoluoghi di mandamento.

Per essere più vicini possibile alle persone più comuni, stiamo chiedendo dappertutto la collaborazione di luoghi pubblici e privati, almeno uno per paese, che abbiamo chiamato "Locale amico dell'acqua pubblica e trasparente".

Primo ad aver accolto l'invito è stato il "Caffè del Centro" di piazza S. Antonio a Morbegno, dove la raccolta firme è già iniziata, che avrà un momento organizzato sabato 23 gennaio, dalle 10 alle 12, con un tavolo esterno e proseguirà nei normali orari di apertura con la collaborazione del titolare Giulio Angelini, che ringraziamo di cuore.

Invitiamo chi ha già firmato e chiunque è interessato a segnalarci, anche nei paesi più piccoli, un "Locale amico dell'acqua pubblica" al quale forniremo la locandina e i moduli necessari.

Soltano se le firme saranno migliaia potremo forse riuscire, con le bollette del 2015, a far modificare i criteri di calcolo, tenendo conto delle situazioni reali (ad esempio baite e seconde case in alta quota) e a far pesare nelle decisioni il parere dei cittadini contrari ad una gestione onerosa, burocratica e poco partecipata del bene comune acqua.

Possibile - Comitato "Lettera VII" - Morbegno e Sondrio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio idrico, Possibile lancia la "Campagna d'inverno"

LeccoToday è in caricamento