menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morbegno, la statua di San Giovanni Nepumoceno torna al suo antico splendore

La statua si era inclinata pericolosamente verso il torrente Bitto

Sono da poco terminati i lavori di sistemazione della statua di San Giovanni Nepomuceno collocata sull’antico ponte che attraversa il torrente Bitto nel centro storico di Morbegno.

L’artefatto dell’artista ticinese Giovanni Battista Adami di Carona - risalente alla seconda metà del XVIII secolo - è posto a protezione dell'abitato dalla furia delle acque del torrente che più di una volta nella storia hanno allagato il centro storico della città.

La ditta incaricata ha pulito superficialmente l’opera e si è preoccupata della messa in sicurezza della statua, che si era inclinata pericolosamente verso il torrente Bitto. Le fessurazioni che si sono create a causa del tempo e della mancata manutenzione sono state chiuse con apposite lavorazioni edili che hanno ripristinato la posizione originale della statua.

I cittadini, i turisti e gli appassionati potranno ammirare la raffigurazione del santo, presente in provincia solo a Morbegno e Chiavenna, senza impedimenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento