menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricettava statuette in bronzo: arrestato un brianzolo

L'uomo è stato processato questa mattina, mercoledì 28 ottobre

Nel primo pomeriggio di ieri, martedì 27 ottobre, i Carabinieri di Traona hanno arrestato per ricettazione Z.D., brianzolo di 46 anni, trovato in possesso di due statuette in bronzo del valore di circa 4.000 euro, rubate poche ore prima nel cimitero di Cercino.

Come ricostruito dai Carabinieri l'uomo si sarebbe introdotto in mattinata nel cimitero e, approfittando della scarsa affluenza nel luogo di culto, avrebbe divelto le statue dai supporti per poi caricarle nel bagagliaio della propria automobile.

Z.D., che potrebbe essere il colpevole di analoghi furti avvenuti nel mese di ottobre, è stato sottoposto questa mattina, mercoledì 28 ottobre, a giudizio direttissimo presso il Tribunale di Sondrio che lo ha condannato a 4 mesi di reclusione e 300 euro di multa. Nei suoi confronti i Carabinieri hanno inoltre richiesto il foglio di via, così che l'uomo non possa più fare ritorno in Provincia di Sondrio, pena l'arresto.

Il furto di statue di bronzo è un fenomeno riconducibile al notevole valore della preziosa lega metallica, spesso la refurtiva viene fusa per ottenere anonimi lingotti facilmente ricollocabili sul mercato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

A lezione fino al 30, esami di maturità orali il 16 giugno e apertura in anticipo: cosa vogliono fare Draghi e Bianchi sulla scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento