menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa a Morbegno, per tre anni i due aggressori non potranno entrare nella città del Bitto

Gli inquirenti stanno valutando anche la posizione dei due minorenni coinvolti nella rissa

Divieto di ritorno a Morbegno per tre anni per i due ragazzi arrestati lo scorso sabato dai Carabinieri di Morbegno durante la manifestazione “Morbegno in Cantina”.

I due, insieme a due minorenni avevano aggredito con calci e pugni un gruppo di giovani brianzoli che stavano partecipando alla manifestazione, facendone finire uno in ospedale in gravi condizioni a causa di un trauma facciale con una frattura del pavimento orbitario.

Lo scorso 7 ottobre, il GIP del Tribunale di Sondrio, aveva condannato i due maggiorenni all’obbligo di firma presso la stazione dei carabinieri di Morbegno. Questa mattina a Gonzalez Serrano Kevin Danilo (nato nell’Honduras nel 1994) e Bourhzal Adil (marocchino di 39 anni), è stato notificato il foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno a Morbegno per tre anni.

Questa rigorosa misura di prevenzione adottata dal questore Girolamo Fabiano è stata presa in considerazione anche dei precedenti e della pericolosità dei due soggetti, al fine di prevenire situazioni simili ed assicurare il tranquillo svoglimento sia di “Morbegno in cantina” che di altre manifestazioni analoghe.

Gli inquirenti stanno valutando anche le posizioni dei due minorenni che hanno partecipato all’aggressione, anche nei loro confronti potrebbero essere prese specifiche misure di prevenzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento