Morbegno Bassa Valle

Val Brembana, madre e figlio trovati morti. E' stato un valtellinese a dare l'allarme

L'uomo ha notato la tenda da campeggio in un posto impervio ed ha controllato che all'interno non ci fosse qualcuno che stesse male. Dentro la tenda vestiti, farmaci ed un cellulare.

Un bambino di otto anni è stato ritrovato morto a Cusio in Valbrembana, non lontano dalla Valtellina. Il piccolo era giunto in montagna con la madre e i due si erano accampati con la tenda.

E' stato un allevatore valtellinese che si trova in Val Gerola con le mucche a notare giovedì mattina la tenda sistemata in un posto non adatto al campeggio. Nel tardo pomeriggio l'uomo è ripassato nella stessa zona e si è avvicinato alla tenda per controllare che all'interno non ci fosse qualcuno che stesse male. La tenda era vuota e dentro c'erano indumenti, farmaci ed un cellulare così il pastore ha cercato una voce che riconducesse ai parenti selezionando "mamma". La madre della donna ha risposto dicendosi preoccupata perché la figlia stava vivendo un brutto periodo.

Subito sono stati avvertiti i carabinieri che hanno iniziato le ricerche e poco dopo le 23 hanno trovato il corpo del piccolo e nel pomeriggio di ieri anche quello della madre.

Sul corpo del bambino sono state rinvenute delle ferite e dei tagli probabilmente inferti con un'arma di fortuna come un sasso o un pezzo di legno. La procura di Bergamo ha disposto l'autopsia su entrambi i corpi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Val Brembana, madre e figlio trovati morti. E' stato un valtellinese a dare l'allarme

LeccoToday è in caricamento