menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La 23enne impegnata sul Sasso Remenno, poco prima della caduta (foto I. A.)

La 23enne impegnata sul Sasso Remenno, poco prima della caduta (foto I. A.)

Cade e batte la testa durante l'arrampicata, studentessa soccorsa in Val Masino

La giovane non indossava il casco protettivo

Stava arrampicando senza indossare il casco protettivo, quando è caduta e ha battuto la testa: protagonista dell'incidente, avvenuto nel pomeriggio di ieri 12 luglio, una giovane studentessa milanese di nazionalità colombiana, che è stata recuperata dall'eliambulanza in Val Masino.

La ventitreenne, impegnata nella zona del Sasso Remenno con alcuni amici, è caduta per pochi metri, ma ha battuto la testa e, non avendo il casco, ha riportato un trauma cranico.

In suo soccorso si è levato in volo l'elicottero da Bergamo: gli operatori l'hanno recuperata e trasportata all'ospedale Giovanni XXIII, dove è stata medicata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento