ValtellinaToday

Al via l'operazione Zero Ticket di Regione Lombardia

Niente più ticket sui farmaci generici di fascia A per quasi 15.000 valtellinesi

Niente più ticket sui farmaci generici di fascia A per più di 14.500 valtellinesi, in totale per 800.000 lombardi, dai 66 anni in su e con un reddito familiare non superiore ai 18.000 euro lordi l’anno: il 31 marzo ha preso il via la campagna “zero ticket” di Regione Lombardia che ha stanziato 40 milioni di euro per questa importante misura.

Per avere diritto all’esenzione occorre compilare e consegnare alla Asl di riferimento l’apposito modulo per autocertificare la condizione di reddito (la modulistica è disponibile presso la stessa Asl oppure è scaricabile dal sito www.crs.regione.lombardia.it nella sezione “esenzioni per reddito”) e presentare una fotocopia della propria carta d’identità.

Alla consegna della documentazione verrà rilasciata una ricevuta di attestazione del diritto e l'Asl procederà alla verifica dei dati. La nuova esenzione sarà quindi messa a disposizione del medico di medicina generale a cui, in caso di necessità, si potrà eventualmente esibire anche l’attestazione ricevuta dall’Asl.

Il medico potrà così riportare sulle prescrizioni dei farmaci di Classe A il codice E14. La ricevuta di attestazione del diritto dovrà essere conservata eventualmente esibirla ad altri medici specialistici che dovessero prescrivere farmaci di Classe A.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde unico di Regione Lombardia 800.318.318 o il sito www.csr.regione.lombardia.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: sono oltre 340 i pazienti ricoverati tra Lecco e Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento