menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale di Sondrio

L'ospedale di Sondrio

L'azienda ospedaliera finalista al premio Innovazione digitale del Politecnico

Selezionata per la sua piattaforma informatica all'avanguardia. Martedì 12 la presentazione dei migliori progetti

L'azienda ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna è tra i 12 enti che concorrono alla finale del premio Innovazione digitale in Sanità 2015 del Politecnico di Milano. Il riconoscimento, giunto alla sesta edizione, punta a creare occasioni di condivisione dei migliori progetti della sanità italiana nell'utilizzo di tecnolgia digitali come leva di innovazione e miglioramento dei servizi erogati.

L'azienda ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna, insieme all'azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona e l'Unità locale socio sanitaria 9 Treviso, è finalista nella categoria “Gestione dei processi amministrativi e direzionali”.  I progetti giunti alla selezione finale del premio Innovazione digitale in sanità saranno presentati al pubblico martedì 12 maggio dalle 14 al Politecnico di Milano in occasione del convegno “Innovazione digitale in sanità: dai patti ai fatti” di presentazione della ricerca dell'osservatorio Innovazione digitale in sanità.

L’Aovv è stata selezionata per il progetto di piattaforma informatica per la gestione delle attività di formazione e sviluppo degli oltre 2.800 dipendenti. Il sistema consente di gestire la formazione aziendale, di registrare i crediti formativi Ecm conseguiti, di fornire supporto alla gestione economica delle attività di formazione. La piattaforma offre alla direzione un sistema di governance delle attività di formazione basato su informazioni strutturate e aggiornate, rilevando i fabbisogni formativi e traducendoli in piani di formazione.

Ha permesso di ridurre di circa il 30% la modulistica cartacea e tracciare puntualmente le attività svolte da ciascun operatore, diminuendo il carico di lavoro degli operatori. In futuro, il sistema sarà persino in grado di monitorare le conoscenze e le capacità acquisite da ciascun dipendente, elaborando e aggiornando in automatico il cv in formato europeo, l’albo dei docenti/tutor e rendendo le informazioni disponibili nella sezione “Amministrazione trasparente” del portale web.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento