menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di Carabinieri di Sondrio

foto di Carabinieri di Sondrio

Eroina in auto, un arresto e una denuncia

I due stavano viaggiando sulla Ss 38 quando sono incappati in un posto di blocco

Un arresto e una denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Questo il risultato del servizio di controllo del territorio svolto dai Carabinieri di Sondrio martedì 9 febbraio.

Gli spacciatori stavano viaggiando a bordo di una Fiat Punto lungo la Ss 38 in direzione Sondrio quando sono incappati in un posto di blocco disposto all'altezza del ponte sul Tartano.

I due, di 29 e 30 anni, sono apparsi subito molto agitati al controllo, motivo per cui i militari hanno deciso di procedere alla perquisizione dell'auto e della persona.

L'intuizione dei Carabinieri si è rivelata corretta: entrambi infatti sono stati trovati in possesso di eroina, rispettivamente 2 grammi il più giovane e 18 il 30enne.

La sostanza stupefacente è stata quindi posta sotto sequestro insieme alla somma di euro 180, ritenuta provento dell'attività di spaccio, e alla vettura, quale mezzo utilizzato per la commissione del reato.

Il trentenne, Sorin Miron originario della Romania ma domiciliato a Sondrio, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotto al carcere di via Caimi. Con la stessa accusa è stato invece deferito in stato di libertà l'amico con il quale viaggiava, denunciato anche per essersi opposto agli accertamenti per verificare l'eventuale guida sotto l'effetto di sostanze psicotrope.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento