Sondrio

Corruzione e fatture false, denunciate venti persone

Sgominata una associazione a delinquere attiva da anni

Si è conclusa ieri, giovedì 15 ottobre, una complessa indagine, iniziata nel 2010, con la denuncia per reati nei confronti della Pubblica amministrazione di 20 persone, parte di un'associazione a delinquere.

Gli accusati, negli anni, hanno partecipato, tramite 2 società anch'esse denunciate, alla ristrutturazione e alla riqualificazione di alcune importanti opere pubbliche. Proprio nei procedimenti di realizzazione di questi lavori Guardia di finanza e Corpo forestale hanno riscontrato numerose irregolarità. Fra le "attività" rilevate dagli investigatori corruzione, emissione e annotazione di fatture per operazioni inesistenti e turbata libertà degli incanti. 

Queste le opere interessate: ristrutturazione dell'ospedale San Leopoldo Mandic di Merate (Lecco), riqualificazione di viale Ripamonti e del sistema viario di Cascina Gobba in Milano, predisposizione dell'area per la costruzione del campo base Expo, lavori relativi all'area ex Michelin di Trento.

Durante le indagini sono anche stati identificati i responsabili del danneggiamento compiuto ai danni della statua della "Madonnina" presso il Palazzo Lombardia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corruzione e fatture false, denunciate venti persone

LeccoToday è in caricamento