menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sondriese agli arresti domiciliari, va al bar: arrestato dai carabinieri

Viola gli arresti domiciliari per recarsi al bar ma una pattuglia dei carabinieri lo ha riconosciuto e arrestato.

E' successo ieri pomeriggio a Sondrio quando le manette sono scattate di nuovo ai polsi di S.P, 31enne di Sondrio, arrestato lo scorso aprile per aver aggredito con un taglierino una coppia che stava passeggiando in via Lavizzari, nel centro storico di Sondrio.

L'uomo era stato identificato grazie alle telecamere di sorveglianza ed arrestato ma dallo scorso 24 aprile gli era stato concesso il beneficio degli arresti domiciliari.

Ieri pomeriggio però il sondriese non ha resistito alla tentazione di andare al bar ma è stato intercettato da una pattuglia dei carabinieri che stava svolgendo un controllo del territorio e prevenzione dei reati e per S.P. si sono riaperte le porte del carcere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento