rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Sondrio

Assolto Luigi Gianola, ex manager di AOVV

L'ex Direttore Generale assolto dall'accusa di corruzione e turbativa d'asta

Luigi Gianola, ex direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Valtellina e Valchiavenna, è stato assolto dall’accusa di aver fatto parte di un presunto giro di tangenti sulla sanità lombarda.

Dopo tre mesi in carcere e sei a domiciliari, Gianola è stato assolto con formula piena perché, secondo il giudice, “il fatto non sussiste“. L'ex manager era accusato di corruzione e turbativa d’asta ma si era sempre dichiarato innocente e per questo aveva anche rifiutato il patteggiamento.

Gianola è stato difeso dagli avvocati Marina Cotelli del foro di Sondrio e da Guglielmo Gullotta di Milano, solo quando la sentenza sarà passata in giudicato le parti decideranno se chiedere il risarcimento, presso la Corte d’Appello di Milano, per “ingiusta detenzione” anche se niente potrà alleviare la sofferenza personale e dei familiari patita in questi lunghi mesi.

Luigi Gianola era finito sotto processo per un appalto del sistema di informatizzazione dei referti, che valeva un giro d’affari di circa nove milioni di euro. Secondo la tesi erronea dell’accusa, l’ex manager della sanità avrebbe fatto ingerenze sulla commissione che si stava occupando dell’appalto.

In questo processo sulla sanità lombarda è finito, invece, in carcere l’ex consigliere regionale Gianluca Guarischi, condannato a cinque anni di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assolto Luigi Gianola, ex manager di AOVV

LeccoToday è in caricamento