menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sondrio, gli ausiliari del traffico senza stipendio chiedono aiuto al Prefetto

I sette lavoratori non vengono pagati da tre mesi

Senza stipendio da tre mesi e posto di lavoro incerto: è questa la situazione di 7 ausiliari del traffico in servizio a Sondrio, che ieri hanno incontrato il capo di gabinetto della Prefettura, Umberto Sorrentino, per fare il punto della situazione.

Un incontro di trenta minuti che ha visto la rappresentante degli ausiliari avanzare richieste precise: il pagamento degli arretrati e salvare i posti di lavoro del personale addetto al controllo dei parcheggi regolari dai parcometri in città. Sorrentino, il quale ha sostituito il Prefetto Carmelo Casabona,  assente per un impegno, ha garantito avrebbe informato Casabona,  dal quale è già arrivata la disponibilità a trovare una soluzione alla situazione difficile.

I sette ausiliari, dipendenti della cooperativa Verde cui la società di riscossione tributi Aipa ha affidato l'appalto per conto del Comune, dovrebbero ricevere tre mensilità che oscillano dagli 800 ai mille euro, che la coop non sta pagando in quanto Aipa ha interrotto i versamenti tre mesi fa, dopo la proposta di versare un contributo inferiore a quello stabilito nel contratto di subappalto. Fra le due società è stato aperto un contenzioso, ma in attesa che questo si risolva gli ausiliari sondriesi si ritrovano senza una fonte di reddito importante, che per alcuni è anche l'unica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento