menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provincia, approvato il bando per l'assegnazione di alloggi a studenti universitari

Della Bitta: «E’ importante investire sul nostro futuro. E il nostro futuro sono tutti i giovani impegnati in un percorso di formazione»

E’ stato approvato, con deliberazione del Presidente della Provincia, il bando di concorso per l’anno accademico 2016/2017, per la formazione di una graduatoria per l’assegnazione a studenti universitari della provincia di Sondrio dei posti letto disponibili presso l’immobile di proprietà provinciale sito a Milano in Via Tartini.

Scopo di questa iniziativa, che si ripete ogni anno, è il sostegno agli studenti residenti in provincia di Sondrio e alle loro famiglie che, a causa dell’assenza di una sede universitaria in valle, si trovano a dover affrontare maggiori spese e difficoltà rispetto ad altre realtà lombarde.

La graduatoria che sarà formata resterà valida fino alla pubblicazione del bando per l’anno accademico successivo.

Le domande devono essere presentate all’ufficio protocollo della Provincia entro il 26 luglio 2016. Per i requisiti di ammissione, le informazioni circa le rette, la modulistica e le modalità di presentazione delle domande è possibile consultare il sito web della Provincia all’indirizzo https://www.provincia.so.it/cultura/default.asp oppure rivolgersi al Servizio Istruzione della Provincia (tel. 0342 – 531.200).

Il commento di Luca Della Bitta, presidente della Provincia di Sondrio. «Ritengo che questo progetto abbia una notevole importanza per i nostri ragazzi. Consentire loro di affrontare il periodo degli studi universitari alleggerendoli delle difficoltà dovute alla distanza delle sedi universitarie è sicuramente un segno che dimostra la vicinanza delle istituzioni, in particolare della Provincia, ai cittadini di Valtellina e Valchiavenna. Una vicinanza ancora più rilevante se consideriamo il difficile momento economico ed istituzionale che stiamo attraversando, dove addirittura si parla di cancellazione delle Province. E’ importante investire sul nostro futuro. E il nostro futuro sono tutti i giovani impegnati in un percorso di formazione. A loro va il mio augurio per il raggiungimento di questo importante obiettivo.»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento