menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bim Adda premia gli studenti meritevoli nello sport

Per partecipare alla quinta edizione di "Lo sport per crescere" bisogna presentare richiesta entro il 27 novembre

Bim Adda, Consorzio dei comuni del bacino imbrifero montano dell'Adda, bandisce la quinta edizione di "Lo sport per crescere", premio destinato agli sportivi che, nelle diverse discipline, abbiano conseguito risultati di rilievo o abbiano avuto comportamenti meritori.

Al bando possono partecipare gli sportivi, iscritti ad una scuola di qualsiasi ordine e grado (fino alle superiori) e residenti in uno dei Comuni della provincia di Sondrio che compongono il Consorzio, che svolgano attività agonistica a livello professionistico o dilettantistico che, al 31 dicembre 2015, non abbiano compiuto i 20 anni di età.

L'ammontare dei riconoscimenti è pari a € 10.000, ogni singolo "premio" è di € 1.000.

Le domande presentate dagli atleti, e se minori da un genitore degli stessi, verranno esaminate da apposita Commissione, nominata dal Presidente, costituita da un componente del Comitato esecutivo, un componente del Coni provinciale e un responsabile del Consorzio, che selezionerà i dieci atleti considerati più meritevoli.

Per partecipare alla selezione il candidato dovrà presentare, entro le ore 12 del 27 novembre 2015 al Bim (via Lungo Mallero Diaz 18, Sondrio), in busta chiusa o via pec all'indirizzo bimadda@registerpec.it recante l'indicazione: "Premio Lo sport per crescere - quinta edizione", la seguente documentazione:

  • domanda di partecipazione redatta in carta libera utilizzando l'apposito modulo (disponibile qui)
  • scheda riepilogativa dell'attività sportiva svolta e dei risultati conseguiti
  • curriculum vitae
  • certificato di frequenza scolastica

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento