menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Bim premia gli studenti meritevoli nello sport

Ad ogni atleta una borsa di studio del valore di 1000 euro

Il Bim Adda, in collaborazione con il Coni di Sondrio, ha premiato i giovani sportivi di Valtellina che, nelle diverse discipline, hanno conseguito risultati di rilievo o tenuto comportamenti particolarmente meritevoli.

La borsa di studio, di 1000 euro per ciascun atleta, è stata consegnata giovedì 17 dicembre, alla presenza del presidente di Bim Adda Carla Cioccarelli, del presidente del Coni provinciale Ettore Castoldi e della della Commissione composta da Fernando Baruffi, Micaela Tralli e Emanuele Nonini.

I premiati sono: la tennista Federica Rossi di Albosaggia, gli scialpinisti Giulia Compagnoni di Valfurva e Andrea Pranzi di Bormio, il pilota di kart Giuseppe Forenzi di Berbenno; il motociclista Luca Corvi di Villa di Tirano, il rugbista Massimo Ceciliani di Delebio e i pattinatori bormini di short track Marco Giordano, Elisa Confortola, Luca Spechenhauser e Pietro Marinelli.

La presidente Cioccarelli ha tenuto a ricordare "l'importanza dello sport per i nostri ragazzi e l'orgoglio del Bim nel promuovere per il quinto anno questa bella iniziativa che incentiva i giovani a impegnarsi anche nelle discipline sportive".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento