menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio Sondrio, nulla da fare contro il Mapello

Al "Castellina" passano i bergamaschi col punteggio di 2 a 1: buona prova per i padroni di casa nonostante il risultato sfavorevole

Il Sondrio non riesce a riscattattarsi dalla pesante sconfitta col Ciserano, aggiungendo un altro insuccesso alla non brillantissima striscia dell'ultimo mese. Un vero peccato visto che la sconfitta é arrivata con un solo gol di scarto, e in una partita molto aperta. Il Mapello arrivava in visita al Sondrio forte di 2 vittorie consecutive, precedute da 3 pareggi, risultati grazie ai quali sta tenendo testa per la lotta play-out.  
Al 10' primo brivido del match col palo colpito da Zanotti. Lo stesso Zanotti 2 minuti dopo costringe Fascendini a una parata dalla quale scaturisce la rete di Valli, lesto con il tap-in per il vantaggio dei suoi. Ancora la coppia Valli-Zanotti confeziona la rete del raddoppio al 27': Valli fugge via e serve in mezzo per Zanotti che centra il bersaglio di testa. Nella ripresa il Sondrio tenta di rimettersi in carreggiata, ma i piani si complicano con l'espulsione di Della Cristina al quarto d'ora, troppo veemente nel protestare per un fallo di mano nell'area ospite, non ravveduto dall'arbitro. Le distanze si dimezzano al 38' grazie a Martinelli, che infila in rete su servizio di Spaggiari. La gara termina sul 2 a 1 per il Mapello, lo stesso risultato con cui all'andata si era imposto il Sondrio. Play-off difficilmente raggiungibili a questo punto per la formazione Valtellinese, attesa dagli ultimi 2 impegni con Folgore Caratese prima e Inveruno poi. Attenzione proprio al match con i primi, perché la Folgore é in piena lotta per la salvezza, e cercherá punti importanti. Il Sondrio dal canto suo non deve mollare anche se privo di obiettivi, per onorare fino in fondo un campionato da incorniciare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento