menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriachi a Capodanno, nove ragazzi intossicati dall'alcol in Valtellina

Fra loro diversi minorenni, sei sono ragazze

È iniziato con una chiamata al 112 il 2016 di 9 giovani che hanno festeggiato il Capodanno in Valtellina: l'arrivo del nuovo anno è, tradizionalmente, l'occasione per  permettersi qualche brindisi in più, pur senza esagerare, ma non è andata così per i ragazzi, fra cui 5 minorenni, soccorsi per intossicazione etilica durante la notte più lunga dell'anno.

La prima chiamata di allarme è arrivata poco prima dell'una di notte da Chiavenna, con la richiesta di aiuto per una quindicenne, intossicata fortunatamente in maniera non grave e quindi, stando a quanto riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, non trasportata in ospedale. 

Poco dopo le 2 di stanotte la seconda richiesta di aiuto, per una 22enne di Delebio che è stata trasportata al nosocomio di Morbegno. Sono finiti al Morelli di Sondalo, invece, il 17enne e la 22enne soccorsi a Bormio quasi in contemporanea alla giovane di Delebio, mentre pochi minuti prima delle 3 è arrivato l'allarme da Caspoggio per altri due ragazzi, una 17enne e un 19enne, entrambi trasportati all'ospedale di Sondrio.

Altri tre giovani sono stati poi soccorsi a Livigno fra le 3 e le 3.30 di stanotte: si tratta di due ragazze di 16 e 17 anni, e di un ragazzo. Per quest'ultimo non si è reso necessario il trasporto al Punto di primo intervento del paese, mentre le due ragazze sono state portate lì per accertamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento