rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Sondrio

Ubriachi a Capodanno, nove ragazzi intossicati dall'alcol in Valtellina

Fra loro diversi minorenni, sei sono ragazze

È iniziato con una chiamata al 112 il 2016 di 9 giovani che hanno festeggiato il Capodanno in Valtellina: l'arrivo del nuovo anno è, tradizionalmente, l'occasione per  permettersi qualche brindisi in più, pur senza esagerare, ma non è andata così per i ragazzi, fra cui 5 minorenni, soccorsi per intossicazione etilica durante la notte più lunga dell'anno.

La prima chiamata di allarme è arrivata poco prima dell'una di notte da Chiavenna, con la richiesta di aiuto per una quindicenne, intossicata fortunatamente in maniera non grave e quindi, stando a quanto riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, non trasportata in ospedale. 

Poco dopo le 2 di stanotte la seconda richiesta di aiuto, per una 22enne di Delebio che è stata trasportata al nosocomio di Morbegno. Sono finiti al Morelli di Sondalo, invece, il 17enne e la 22enne soccorsi a Bormio quasi in contemporanea alla giovane di Delebio, mentre pochi minuti prima delle 3 è arrivato l'allarme da Caspoggio per altri due ragazzi, una 17enne e un 19enne, entrambi trasportati all'ospedale di Sondrio.

Altri tre giovani sono stati poi soccorsi a Livigno fra le 3 e le 3.30 di stanotte: si tratta di due ragazze di 16 e 17 anni, e di un ragazzo. Per quest'ultimo non si è reso necessario il trasporto al Punto di primo intervento del paese, mentre le due ragazze sono state portate lì per accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriachi a Capodanno, nove ragazzi intossicati dall'alcol in Valtellina

LeccoToday è in caricamento