menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa va a fuoco a Castione, una donna muore carbonizzata

Per la 66enne non c'è stato nulla da fare. Grave anche il marito

Non c'è stato niente da fare per la donna di 66 anni rimasta carbonizzata nell'incendio scoppiato a Castione nella notte fra il 30 e il 31 dicembre.

Il rogo è divampato per cause accidentali in una abitazione isolata: a dare l'allarme il padrone di casa, che intorno alle 3:30 di giovedì ha chiamato il 112. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e soccorritori in ambulanza.

L'uomo è stato ricoverato in serie condizioni all'ospedale di Sondrio per le esalazioni del fumo, mentre per la moglie, Silvana Pasini, che si trovava a letto e non è riuscita a fuggire, non c'è stato nulla da fare: i soccorritori hanno trovato il suo corpo carbonizzato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento