menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carla Cioccarelli confermata alla presidenza del Bim

Con lei il vicepresidente Baruffi, Zini, Nonini e Rossi

Si è tenuta questa mattina, 14 febbraio, l'assemblea per la nomina del nuovo Comitato esecutivo del Consorzio Bim. Una sola la lista presentata, formata dalla presidentessa Carla Cioccarelli, dal vicepresidente Fernando Baruffi e da Narciso Zini, Emanuele Nonini e Michele Rossi.

Cioccarelli viene così eletta per la seconda volta alla guida del Consorzio.  Due le conferme dunque, Cioccarelli e Baruffi, e tre nuovi ingressi; quattro sindaci, di Aprica, Tresivio, Dubino e Samolaco e il vice sindaco di Livigno.

"In un momento di grande difficoltà ciò che serve è l’unità -ha commentato Cioccarelli -  La condivisione delle scelte ci consentirà di essere più forti. I Comuni hanno bisogno del sostegno del Bim e noi continueremo ad assicurarlo”.

Un impegno che trova il suo fondamento nei dati del bilancio di previsione per il 2015, approvato all’unanimità, che prevede il mantenimento degli stanziamenti record garantiti nell’anno appena trascorso: 10,6 milioni di euro ripartiti fra le cinque Comunità montane, 6,1 milioni ai Comuni, sette euro per abitante, erano sei l’anno scorso, per gli Uffici di piano per un totale di 1,2 milioni. Oltre naturalmente ai servizi offerti, primi fra tutti la centrale di committenza per le gare d’appalto, alla quale hanno aderito 21 Comuni, il supporto nelle procedure per la rideterminazione delle rendite catastali degli impianti idroelettrici e per la definizione degli arretrati Ici e Imu.

A favore del territorio sono poi stati stanziati i fondi per i grandi eventi provinciali, i contributi alle associazioni e le borse di studio, oltre 40mila euro. Fra le altre tematiche a cui il Bim pone particolare attenzione, la presidente Cioccarelli ha citato l’aiuto ai Comuni per la gestione della nuova contabilità degli enti locali e la creazione di un pool per poter usufruire dei finanziamenti dell’Unione europea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento