menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il padre di Claudia denuncia: "Morta tra dolori lancinanti, nessuno ha mosso un dito"

La donna è deceduta, giovedì 28 aprile, presso la clinica Mangiagalli

Il dolore che ha colpito la famiglia di Claudia, la donna deceduta - giovedì 28 aprile - presso la clinica Mangiagalli, lascia spazio (anche) ad altri sentimenti, quali l'incredulità.

«Mia figlia se n'è andata tra dolori lancinanti, che accusava da giorni, e nessuno ha mosso un dito». Lo sfogo del padre, Giuliano, lo ha raccolto il "Corriere della Sera". «Ora siamo sconvolti: forse una cosa del genere non sarebbe successa neanche in Africa, e invece accade in Italia, in strutture considerate di prim'ordine. Vogliamo sapere cosa è successo, episodi simili non devono più capitare a nessuno».

La Procura di Milano - ora - sta indagando su quanto accaduto; il reato è di omicidio colposo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento