menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sentiero Valtellina è molto frequentato dai turisti (foto valtellinaturismo.com)

Il sentiero Valtellina è molto frequentato dai turisti (foto valtellinaturismo.com)

Sentiero Valtellina, dalla Comunità montana mezzo milione di euro per la riqualifica

Borromini:«Il percorso è già molto frequentato, ma occorre lavorare ancora sulla manutenzione»

La Comunità montana investirà quasi mezzo milione di euro per migliorare la fruibilità del sentiero Valtellina, la dorsale ciclopedonale che attraversa la valle, nel tratto di sua competenza, con l’obiettivo di renderlo ancora più comodo, sicuro e attrattivo, per i residenti come per i turisti.

«Il sentiero Valtellina è una straordinaria risorsa per il nostro territorio - spiega infatti il presidente Christian Borromini - sul quale si è investito molto, sia a livello provinciale che mandamentale. I risultati sono senza dubbio positivi, perché il percorso è molto frequentato, ma è necessario lavorare sulla manutenzione e introdurre migliorie».

L’intervento più consistente, per un investimento di 415 mila euro, riguarda la sistemazione e il completamento del sentiero Valtellina a Talamona, Morbegno, Cosio Valtellino, Mantello e Delebio. I lavori partiranno a primavera: tra Morbegno e Talamona saranno tagliati i pioppi che con le loro radici hanno compromesso il percorso per essere sostituiti con frassini e gelsi bianchi, mentre la pavimentazione sarà sistemata.

Nell’area del campo sportivo di Cosio Valtellino si interverrà invece per migliorare il collegamento ciclopedonale con la strada comunale e per realizzare 28 parcheggi. Analogamente, a Mantello, nella zona adiacente al nuovo ponte sull’Adda, si ricaveranno quattro parcheggi e verranno migliorati i collegamenti tra la viabilità comunale e il sentiero Valtellina.

Infine, a Delebio, sarà realizzato un nuovo tratto di 800 metri circa, lungo l’argine, che comprende anche una passerella in legno, in alternativa alla strada di campagna attualmente utilizzata anche dai mezzi agricoli. Il secondo intervento, per 60 mila euro, appena deliberato dalla giunta, consiste invece nel prolungamento del sentiero Valtellina a Paniga, dal ponte al cimitero, per un chilometro circa: un fondamentale passo avanti verso l’obiettivo del superamento di Desco, evitando la statale 38, un obiettivo per il quale la Comunità montana sta investendo molte energie.

«Contiamo di far partire i lavori prima possibile affinché questo nuovo tratto sia percorribile per giugno - spiega il consigliere delegato alle Piste ciclabili e alla sentieristica Giovanni De Pedrina -. Contemporaneamente procederemo con gli altri interventi diffusi: parcheggi e nuovi servizi favoriranno lo scambio auto-bici, una comodità in più per i fruitori. Come ente comprensoriale lavoriamo per garantire un percorso agevole da raggiungere, piacevole e sicuro da percorrere».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento