menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confindustria, fusione tra Sondrio e Lecco sempre più vicina

La collaborazione procede con successo, in arrivo la proposta di statuto per associazione integrata

La fusione tra Confindustria Sondrio e Confindustria Lecco si fa sempre più vicina. A rivelarlo è la presidentessa degli industriali del capoluogo, Cristina Galbusera, la quale ha assicurato agli organi della stampa locale che, dal momento che la collaborazione tra le due realtà procede a gonfie vele, entro pochi mesi, forse già ad aprile, si arriverà alla proposta di statuto per associazione integrata.

Sono infatti sempre più numerose le aziende associate di Sondrio che, tramite la struttura di piazza Cavour 21, accedono ai servizi specialistici di Confindustria Lecco. Tanti i servizi erogati alle imprese della provincia, grazie alla mediazione dei "cugini" lecchesi: dalle competenze specialistiche all'attività formativa, dalle visite in azienda agli open day sul territorio.

A breve le due strutture, quella di Sondrio e quella di Lecco, confluiranno in un'unica realtà in grado di fornire servizi più ampi e qualificati su una porzione geografica più vasta. Della nuova organizzazione non farà parte l'attuale direttore Adolfo Ottonello, a cui è stato affidato un nuovo importante incarico presso ala sede centrale di Confindustria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento