menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contributi europei per gli alpeggi, ecco dove vanno a finire: denunciate 7 persone

L'operazione della Guardia di Finanza ha portato alla luce 275mila euro percepiti indebitamente

La Tenenza della Guardia di Finanza di Chiavenna, nel corso dell'operazione denominata "Transumanza", conclusasi in questi giorni, ha denunciato 7 cittadini della provincia di Sondrio per aver indebitamente percepito circa 275mila euro di contributi europei, con un danno all'Erario per olte 200mila euro.

Le indagini si sono concentrate su diversi bandi pubblici relativi all'erogazione di oltre 2 milioni di euro di contributi europei stanziati dal Fonfo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale attraverso la Regione Lombardia e la Comunità Montana per la manutenzione, la ricostruzione e il miglioramento dei sentieri montani, dei pascoli e degli alpeggi.

Nello specifico, le Fiamme Gialle hanno deferito alla Procura della Repubblica di Sondrio:
- 4 cittadini, di cui 3 imprenditori agricoli, per aver indebitamente percepito erogazioni a danno dello Stato per circa 109mila euro;
- 3 imprenditori agricoli per il reato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, per avr indebitamente percepito circa 166mila euro di contributi europei non spettanti.

I finanzieri hanno inoltre quantificato un danno erariale per oltre 200mila euro, recuperato i contributi indebitamente percepiti, interrotto l'erogazione di quelli già stanziati e non spettanti e individuato 3 lavoratori in nero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento