menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Convegno della Questura sulle persone scomparse

“Le persone scomparse, aspetti normativi e operativi”: questo il tema del convegno svoltosi questa mattina presso l'Unione Artigiani di Sondrio organizzato dalla questura di Sondrio nell’ambito dell’attività di formazione professionale rivolta al personale della polizia di Stato e delle altre forze di polizia.

Il convegno, oltre che soddisfare esigenze di formazione, aveva come obiettivo quello di promuovere un momento di studio, riflessione e confronto tra tutti i soggetti coinvolti nella gestione del “sistema di ricerca delle persone scomparse”.

Dopo aver fatto  il punto sulla normativa vigente in materia e delineato i compiti e le competenze del commissario straordinario di governo per le persone scomparse, è stato illustrato in dettaglio il piano provinciale che attribuisce alla prefettura un ruolo fondamentale nella pianificazione e nel coordinamento delle attività di ricerca.

Significativi sono stati gli interventi degli psicologi che hanno offerto una lettura del fenomeno dal punto di vista “sociale” e “psicologico” ponendo l'attenzione sulla condizione delle cosidette “vite sospese”, quella che vivono i familiari delle persone scomparse  in attesa di notizie dei loro cari.

Si è parlato poi dei "dispersi", coloro che non si allontanano volontariamente da casa ma che, come escursionisti e cercatori di funghi, si perdono sulle nostre montagne e degli aspetti più specialistici dell’attività di ricerca.

In particolare, il direttore dell’Areu di Sondrio, ha analizzato la gestione delle chiamate attraverso il 112 e si è soffermato sulla nuova app “Where Areu” che consente la localizzazione immediata attraverso i moderni cellulari. Sono state inoltre illustrate le più recenti tecniche di ricerca delle persone con l'utilizzo di nuove tecnologie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento