Sondrio

"Costruiamo diversamente", quattro scuole vincono il primo posto

La sfida a colpi di creatività lanciata dalla Latteria sociale di Chiuro invitava gli alunni a costruire progetti in 3D sul tema dell'inclusione sociale della disabilità

La scuola Trombini di Tirano tra i premiati

Sì è concluso con quattro vincitori, anziché i tre previsti, la prima edizione del concorso di creatività “Costruiamo diversamente”, riservata alle alunne e agli alunni delle scuole secondarie inferiori e superiori della provincia di Sondrio.

L’idea del concorso è nata grazie ad una coprogettazione tra la Latteria sociale cooperativa di Chiuro, la ditta Elopak, la Cooperativa sociale Il sentiero di Morbegno, la Cooperativa sociale La quercia di Mese e la Cooperativa sociale Insieme di Morbegno. Il tema trattato è stato l’inclusione sociale della disabilità, riflettendo sul significato di questa espressione, come si traduce concretamente e nella quotidianità per le persone con disabilità e per le loro comunità di appartenenza.

L’elaborato in 3D doveva essere costruito utilizzando uno o più tra i materiali delle confezioni di latte fresco, di yogurt e di uova della Latteria di Chiuro anche con materiale diverso da usare come supporto. I criteri utilizzati dalla giuria per la valutazione degli elaborati sono stati la coerenza col tema, la creatività e originalità, l’interpretazione nell’uso del materiale, l’impegno e l’accuratezza nella realizzazione.

Primo classificato della scuola media inferiore è stato l’Istituto comprensivo di Tirano, scuola secondaria di primo grado “L. Trombini” con una divertentissima pista delle biglie realizzata con confezioni di latte, dello yogurt, delle uova, tubi idraulici, compensato, chiodi. Tre diversi percorsi per le biglie che stanno ad indicare i diversi percorsi di vita con differenti partenze e variegate strade per arrivare ad obiettivi di vita differenti.

Questa l’idea su cui hanno lavorato il gruppo misto di ragazzi della scuola media Trombini. Il premio per il primo biennio delle scuole superiori è stato aggiudicato invece dall’Istituto Ipsia Romegialli di Morbegno classe 1^B oss con un enorme plastico a forma di cuore, realizzato con cartoni di latte fresco di Chiuro sopra i quali campeggia la scritta "solidarietà", all’interno un cuore pulsante su cui sono state poste casette colorate, una bambola su una sedia rotelle.

Primo classificato del triennio della scuola media superiore è l’Istituto Crotto Caurga di Chiavenna con il vassoio per la colazione “Buongiorno con dolci co co coccole”, realizzato con confezioni delle uova, cartoni del latte, tovagliolini di carta, colla vinilica e tempera, un porta bustine, un porta tovagliolo, vasi di fiori, il pollaio e la gallina porta ingredienti e porta biscotti. L’idea è nata dal desiderio di valorizzare la cucina quale ambito della scuola Crotto Caurga. È stato quindi realizzato un kit per la prima colazione con tanto di ingredienti per due ricette personalmente testate dagli alunni.

La giuria ha voluto poi conferire un premio extra all’Istituto comprensivo scuola secondaria di primo grado di Ponte in Valtellina per il plastico “Diversamente parco”. Si tratta di un parco giochi creato ritagliando cartoni del latte e utilizzando i tappi con cura estrema nella realizzazione dei particolari. Il “Diversamente parco” è un parco giochi aperto a tutti: si vedono bambini in carrozzina che possono salire sulle altalene, sulle giostrine, sui ponti, in compagnia degli amici che condividono la gioia del gioco libero, un bel tavolo su cui fare la merenda insieme e la fontanella da cui bere acqua rinfrescante.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Costruiamo diversamente", quattro scuole vincono il primo posto

LeccoToday è in caricamento