menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ddl Delrio, il presidente Sertori commenta: "Provincia di Sondrio ingestibile"

Jonny Crosio: Rischio anarchia e caos

Dopo la soddisfazione espressa dal senatore morbegnese Mauro Del Barba del PD sull'approvazione del ddl Delrio che riconosce alla provincia di Sondrio lo status di provincia montana, arrivano i commenti meno entusiasti degli altri politici locali.

Il Presidente Sertori si dice perplesso e dichiara: “La provincia di Sondrio è stata trasformata in un consorzio dei comuni totalmente ingestibile, comunque a detta di chi l'ha realizzato, si tratta di un provvedimento provvisorio, in attesa della riforma costituzionale, auspichiamo che la provincia di Sondrio venga reinserita al pari di Trento e Bolzano che mantengono la possibilità di poter eleggere il proprio Presidente.”

Già in sede di discussione del decreto Jonny Crosio ne aveva contestato i contenuti: “I cittadini vengono sviliti da questa riforma, tutto avverrà sopra le loro teste con i risultati che abbiamo visto nelle Comunità montane, dove prevalgono logiche di partito. Eppure il ministro Delrio ha toccato con mano, durante la sua visita a Sondrio, l’alleanza di tutti gli attori, enti pubblici, sindacati, associazioni di categoria, contro la sua riforma. I cittadini, per primi, non la vogliono.".

E sempre Crosio dopo la votazione ha commentato "C’è il rischio dell’anarchia e del caos. Il governo Renzi per giustificare i finti risparmi del ddl Delrio impone ai presidenti uscenti delle Province  di svolgere il futuro incarico di commissari delle Province stesse ma a titolo gratuito. Vedremo chi lo farà.”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento