menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Della Vedova al convegno (foto Facebook)

Della Vedova al convegno (foto Facebook)

Legalizzare la marijuana, Della Vedova ne parla a Milano

Il parlamentare valtellinese tra i relatori di un convegno lunedì 20 aprile: si è discusso di diritto individuale, di salute e del "business" legato allo spaccio

Ha riscosso grande partecipazione il convegno "Legalizzare è giusto e conviene", dedicato al tema della legalizzazione della marijuana, lunedì sera, 20 aprile,  all'auditorium di via Valvassori Peroni a Milano. L'incontro è stato organizzato da Pippo Civati, deputato del Pd, e dall'associazione "E' possibile".

Tra i relatori, oltre al parlamentare Tancredi Turco (ex 5 Stelle, ora Alternativa Libera), anche il valtellinese Benedetto Della Vedova, sottosegretario agli Esteri ma soprattutto promotore dell'intergruppo parlamentare per la legalizzazione, definito "Nazionale Antiproibizionisti". "Ormai non si discute più se, ma quando verrà legalizzata la cannabis", ha sintetizzato Della Vedova durante il suo intervento.

Durante la serata sono stati affrontati tutti i temi tecnici legati alla marijuana: dal diritto individuale ("il consumo non ha una parte offesa e non può essere un reato", è stato detto più volte), alla salute (ormai la marijuana terapeutica è accettata dalla comunità medica, ma in Italia non è ancora legale), dalla liberazione di risorse economiche (le tasse aggiuntive che lo Stato otterrebbe), alla lotta alle mafie (che sono oggi di fatto monopoliste di un mercato molto diffuso), alle carceri (sovraffollate di persone che rispondono di reati legati allo spaccio di droga).

Molto spazio è stato dato anche al tema dell'autoproduzione della cannabis, utile soprattutto per chi ne ha bisogno dal punto di vista terapeutico. Obiettivo primario dell'intergruppo parlamentare guidato da Della Vedova è arrivare ad una proposta di legge unitaria, d'iniziativa del parlamento, cercando di prendere i modelli già sperimentati in altri Paesi europei (sono state citate la Spagna, la Repubblica Ceca e il Portogallo), ma anche diversi stati degli Usa, tra cui la California che presto voterà un referendum proprio sulla legalizzazione della marijuana anche a fini non terapeutici ("i sondaggi dicono che non c'è partita", ha commentato soddisfatto Della Vedova).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento