menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo una lunga odissea nominati 15 nuovi presidi

Dopo i ricorsi finlamente il contratto

Dopo un'odissea durata 3 anni, venerdi alle 9.30 i nuovi presidi incontreranno a Milano Francesco De Sanctis, direttore generale dell'ufficio regionale scolastico, davanti al quale firmeranno il contratto a tempo indeterminato per poi prendere servizio nella scuola da loro prescelta.

Sono una quindicina i neo-dirigenti scolastici valtellinesi che finalmente mettono la parola fine a corsi e controricorsi, sentenze del Tar e del Consiglio di Stato per diventare Presidi.

Le nomine porranno fine anche all'altra emergenza del sistema istruzione provinciale, quella delle reggenze che sono destinate a scomparire. Sono infatti 7 i presidi part-time che ora sono vincitori del concorso. Per sapere in quali istituti si insidieranno i nuovi dirigenti scolastici bisogna aspettare il 6 marzo, quando sul sito dell'Usr saranno pubblicate le nomine e le rispettive sedi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento