menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dote Sport, aderiscono oltre settanta comuni valtellinesi

Le famiglie potranno richiedere il contributo entro il 19 ottobre

Sono settantaquattro i comuni della provincia di Sondrio che hanno scelto di aderire alla Dote Sport, il contributo regionale che aiuta i giovanissimi provenienti da famiglie n difficoltà economica a pagare le attività sportive. 

A darne l'annuncio è l'Assessore lombardo allo sport Antonio Rossi, che a qualche giorno dalla scadenza del bando per i comuni, fissata per lo scorso 1 ottobre, fa il bilancio delle adesioni: «Sono 1327, di cui 1130 in forma singola e 197 in forma aggregata, ovvero ben l’87 per cento dei comuni della Lombardia». 

Per le famiglie, ora, c'è tempo fino al 19 ottobre per presentare la domanda nel proprio comune di residenza e ottenere il contributo regionale di 200 euro.

I comuni aderenti in provincia di Sondrio sono Albaredo per San Marco, Albosaggia, Andalo Valtellino, Aprica, Ardenno, Bema, Berbenno di Valtellina, Bianzone, Bormio, Buglio in Monte, Caiolo, Campodolcino, Caspoggio, Castello dell'Acqua, Castione Andevenno, Cedrasco, Cercina, Chiavenna, Chiesa in Valmalenco, Chiuro, Cino, Civo, Colorina, Cosio Valtellino, Dazio, Delebio, Dubino, Faedo Valtellino, Forcola, Fusine, Gerola Alta, Gordona, Grosio, Grosotto, Lanzada, Livigno, Madesimo, Mantello, Mazzo di Valtellina, Mello, Mello, Menarola, Mese, Montagna in Valtellina, Morbegno, Novate Mezzola, Pianteto, Piatteda, Piuro, Poggiridenti, Ponte in Valtellina, Postalesio, Prata Camportacco, Rasura, Rogolo, Samolaco, San Giacomo Filippo, Sernio, Sondalo, Sondro, Spriana, Talamona, Tartano, Teglio, Tirano, Torre di Santa Maria, Traona, Tresivio, Val Masino, Valdidentro, Valdisotto, Valfurva, Verceia, Villa di Chiavenna, Villa di Tirano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento