rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Sondrio

Expo, sei scuole valtellinesi "adottate" da Confindustria

Gli istituti riceveranno un contributo per organizzare le visite all'Esposizione universale di Milano

Sono 17 le scuole "adottate" da Confindustria Lecco e Sondrio nell'ambito del progetto ominimo lanciato dall'associazione nazionale degli industriali: con "Adotta una scuola per Expo", infatti, 11 scuole in provincia di Lecco e 6 in provincia di Sondrio avranno un sostegno economico da Confindustria nell'organizzazione delle visite all'Esposizione universale di Milano.

«Ho sempre sottolineato quale grande opportunità di conoscenza sia Expo 2015 per i giovani e dare il nostro contributo affinché molti di loro possano avvicinarsi all’Esposizione tramite le visite organizzate dalle Scuole è un gesto coerente con l’attenzione che portiamo alle nuove generazioni - commenta il Presidente di Confindustria Lecco e Sondrio, Giovanni Maggi. Sono sicuro che i ragazzi trarranno dalla visita a Expo moltissimi stimoli e spero che questa esperienza alimenti la loro voglia di conoscere, di affacciarsi al mondo».

Per quanto riguarda Sondrio, gli istituti che riceveranno il contributo sono Crotto Caurga di Chiavenna, Dante Zappa di Bormio, Mattei e Donegani di Sondrio, il Pfp Valtellina di Sondrio e Romegialli di Morbegno.

Per la provincia di Lecco, invece, Confindustria ha "adottato" gli isitituti Bertacchi, Fiocchi, Parini, Leopardi e liceo scientifico Volta di Lecco, Aldo Moro di Valmadrera, Vittorio Bachelet di Oggiono, Marco Polo di Colico, Francesco Viganò di Merate, Graziella Fumagalli di Casatenovo, e Lorenzo Rota di Calolziocorte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo, sei scuole valtellinesi "adottate" da Confindustria

LeccoToday è in caricamento