menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frontalieri, a Poschiavo incontro tra regione Lombardia e Canton dei Grigioni

Cooperazione transfrontaliera nell'ambito sanitario e dei trasporti, infrastrutture, sicurezza e filiera bosco legno i temi all'ordine del giorno

Si è svolto ieri, giovedì 25 settembre, a Poschiavo (CH) l'incontro tra le delegazioni di Consiglio e Giunta regionale lombarda e Canton dei Grigioni.

Molti gli argomenti affrontati tra i quali i problemi dei lavoratori frontalieri, il programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020, la cooperazione in ambito sanitario e nel campo della filiera bosco-legno, il cluster high tech (distretto tecnologico), la sicurezza lungo la fascia di confine con la previsione di servizi notturni utilizzando pattuglie comuni, i progetti in vista di Expo 2015 e quelli etnografici, la definizione di una intesa per i trasporti pubblici transfrontalieri (riguardante in particolare i collegamenti con Livigno) e l’apertura dei passi alpini tra Lombardia e Cantone dei Grigioni.

"E' stato un incontro concreto ed efficace -ha evidenziato il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Raffaele Cattaneo- nel corso del quale tutti abbiamo riconosciuto l'importanza del progetto Interreg. L'obiettivo è fare in modo che la Commissione europea per i prossimi sei anni metta a disposizione 120 milioni di euro, risorse indispensabili per realizzare progetti comuni".

Durante l'incontro sono state istituite due nuove commmissioni bilaterali rispettivamente sulla sanità così da arrivare ad un accordo quadro che tenga conto delle realtà di Livigno e Chiavenna ed una dul traffico di collegamento con Livigno.

"Indispensabile -ha detto Cattaneo- che su questo punto sia coinvolto anche il Comune di Livigno insieme a tutte le parti in causa: dobbiamo salvaguardare l'apertura al traffico della strada cercando al tempo stesso di adottare soluzioni che tutelino la valle dal punto di vista infrastrutturale e ambientale".

Il presidente è intervenuto anche sul tema dei frontalieri "In Lombardia ci sono circa 70mila lavoratori frontalieri che ogni giorno si spostano nei territori elvetici: dobbiamo lavorare insieme perché siano sempre più considerati come una risorsa e non come un problema".

Soddisfatto dell'incontro anche il presidente del Governo del Canton Grigioni Mario Cavigelli, che ha ringraziato l'istituzione regionale lombarda per l'attenzione e l'interesse fattivo dimostrato ai temi e alle problematiche del Canton Grigioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento