menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sondrio: restano in carcere i sei topi d'appartamento

Gli arresti tra mercoledì 18 e giovedì 19 novembre

Rimangono in carcere i sei albanesi arrestati dai Carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Sondrio, mercoledì 18 e giovedì 19 novembre, per il reato di furto.

Dopo l'interrogatorio con convalida di arresto dei colpevoli del furti a Postalesio, anche Laska Fatjon, Kolici Eduard e Nikollaj Eduard, autori di un colpo in via Marinai d'Italia a Sondrio, sono stati interrogati dal Gip Carlo Camnasio. Tutti e tre si sono avvalsi della facoltà di non rispondere; il Gip ha convalidato l'arresto e confermato la misura della custodia cautelare in carcere.

I tre sono stati fermati, giovedì 19, lungo la 38 poco distante dal viadotto del Tartano. Durante la perquisizione dell'auto i Carabinieri avevano trovato la refurtiva, un orologio e un bracciale, per un valore pari a circa 10mila euro.

Il sospetto è che i sei arrestati siano collegati tra loro, seppur divisi in due distinte bande, e che ci siano uno o più complici al momento ancora in libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento