Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sondrio

Furti a Piantedo e Castione, i due ladri inseguiti e arrestati

Ladri incontentabili quelli catturati ieri, sabato 31 gennaio, dalla polizia di Sondrio. Due persone di nazionalità rumena sono state infatti bloccate lungo la SS38, dopo che avevano rubato tre Playstation e alcuni hard disk da un negozio di elettronica di un centro commerciale di Piantedo (SO); non contenti del bottino, si sono diretti verso Sondrio, fermandosi prima a Castione Andevenno (SO) per "far visita" anche al punto vendita Unieuro.

Uno dei due è rimasto in macchina nel parcheggio, mentre l'altro è entrato nel negozio e, dopo aver smagnetizzato le placche anti taccheggio, ha infilato in un borsone altre due Playstation e degli hard disk per poi dirigersi tranquillamente verso l'uscita. I movimenti dell'uomo hanno però insospettito il responsabile dell'esercizio commerciale il quale ha tentato inutilmente di fermare l'individuo che tuttavia si è dato alla fuga con il complice.

Il titolare non si è perso d'animo e, con la propria auto, ha iniziato ad inseguire i due allertando anche il 113. L'auto dei malviventi è stata subito intercettata e bloccata lungo la SS38, all'altezza dell'Iperverde, da alcune pattuglie del reparto prevenzione crimine Lombardia.

Nel bagagliaio del veicolo è stata rinvenuta la refurtiva, degli strumenti di effrazione e uno smagnetizzatore di placche anti taccheggio. I due uomini sono stati condotti in questura ed identificati: si tratta di Viorel Petre, 22 anni e Iulian Alexe, 24 anni, entrambi di nazionalità rumena, senza fissa dimora. Sono stati arrestati con l'accusa di furto aggravato continuato e scortati presso il carcere di Sondrio. La refurtiva recuperata, del valore di circa 3.000 euro, sarà restituita ai legittimi proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti a Piantedo e Castione, i due ladri inseguiti e arrestati

LeccoToday è in caricamento