Sondrio

Furto in ospedale: ruba denaro al compagno di stanza, ma è subito scoperto

L'episodio è accaduto nell'ospedale del capoluogo, nei guai giovane sondriese

 Nella mattinata del 24 maggio un giovane di Sondrio, venticinquenne, già noto alle forze di polizia, è stato segnalato alla locale Autorità Giudiziaria per furto consumato all’interno del locale Ospedale Civile del capoluogo.

Il giovane, ricoverato presso l’ospedale cittadino, approfittando dell’assenza di un altro degente, ospitato nella stessa camera, che si era allontanato nel frattempo in compagnia della moglie, ha pensato bene di prelevare dal portafoglio dell’uomo e dalla borsa della donna del denaro. 

Dopo aver raccolto la denuncia dei coniugi derubati, agli agenti della Polizia di Stato in servizio del locale Ospedale cittadino è bastato poco per individuare, nel giovane compagno di camera della vittima, l’autore del furto, trovandolo ancora in possesso dell’intera somma. La somma recuperata, che si aggira intorno i 100 euro è stata subito restituita dagli agenti di polizia ai due coniugi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in ospedale: ruba denaro al compagno di stanza, ma è subito scoperto

LeccoToday è in caricamento