menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gestione delle foreste e difesa del suolo

Lunedì 31 marzo a Sondrio un convegno per illustrare gli interventi più efficaci

Le abbondanti precipitazioni di questo inverno hanno riportato alla luce alcuni problemi che riguardano il territorio della Valtellina. Mal maltempo e piogge, sommate al continuo disboscamento e all'abbandono dei boschi, sono eventi che, sia oggi che nel passato, hanno causato gravi danni al nostro comprensorio, con terreni franati, fiumi esondati e allagamenti.

Per questo motivo e per illustrare gli interventi più efficaci, Regione Lombardia, in collaborazione con il consorzio Forestale Alta Valtellina propongono un convegno dal titolo: "Gestione delle foreste e difesa del suolo - Ruolo degli interventi forestali nella prevenzione del rischio idrogeologico" che è in programma a Sondrio, presso la sede Territoriale Regione Lombardia, lunedì 31 marzo dalle ore 9.30 alle ore 13.

Tra le numerose personalità che interverranno vi saranno l'Assessore all'Agricoltura della Regione Lombardia Gianni Fava ed il Presidente del Consorzio Forestale Alta Valtellina Luigi Bonetti. Il tutto sarà coordinato dal Dirigente del Dipartimento Agricoltura e Foreste della Regione Lombardia Roberto Carovigno. Numerose saranno le relazioni presentate, tra le quali quella del Dottor Massimo Divitini dal titolo "Il territorio boschivo della Provincia di Sondrio - Esempi di situazioni di potenziale dissesto idrogeologico e ruolo preventivo degli interventi di buona gestione forestale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento