menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto vigilanza-privata.it

Foto vigilanza-privata.it

Sondrio, guardia giurata condannata a un anno e quattro mesi

E' accusato di aver sottratto denaro presso l'istituto di vigilanza del capoluogo insieme a due complici

Condanna in tribunale a Sondrio per una delle tre guardie giurate sorprese nel 2008 a rubare il denaro che avrebbero dovuto custodire per conto dell’Istituto di vigilanza di Sondrio e provincia per cui lavoravano.

Ieri, 25 febbraio, la guardia 31enne ha concluso il proprio procedimento processuale con patteggiamento: un anno e quattro mesi di reclusione e 400 euro di multa, pena sospesa. Diverso epilogo per gli altri due complici: uno verrà processato in altra sede non avendo scelto il rito alternativo, mentre l'altro è già stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione e 400 euro di multa, di nuovo, con pena sospesa.

Una vicenda che aveva destato sconcerto in Valtellina: il titolare dell'istituto di vigilanza, ormai ben otto anni fa, aveva notato inspiegabili ammanchi di denaro, sospettando sin da subito dei tre vigilantes. Aveva dunque chiesto aiuto agli agenti della questura di Sondrio che avevano avviato le indagini. Secondo gli inquirenti, i tre da tempo erano soliti rubare denaro tagliando le buste sigillate che dovevano sorvegliare o falsificando ricevute a loro affidati da supermercati e banche. Nel giro di circa 18 mesi, il terzetto aveva accumulato una somma pari a circa 90mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento