Sondrio

I vini di Valtellina protagonisti a RistorExpo

Le eccellenze della provincia di Sondrio, accostate persino al cous cous, saranno ospiti d'onore al Lariofiere fino a mercoledì 18 febbraio

Taglio del nastro per RistorExpo al Lariofiere (foto Facebook)

Apre i battenti oggi, domenica 15 febbraio, la diciottesima edizione di RistorExpo al Lariofiere di Erba, l’ormai tradizionale vetrina enogastronomica nazionale ed internazionale che rimarrà visitabile fino a mercoledì 18.

E si riconferma con entusiasmo anche per il 2015 la partnership con il Consorzio tutela vini di Valtellina, che presenta al pubblico le sue eccellenze, prodotte con le uve derivate dal vitigno Nebbiolo, quest’anno accostato niente meno che al cous-cous.

Lunedì 16 febbraio, la chef Marilù Terrasi, preparerà ben tre versioni del cous-cous con cui lo scorso giugno ha conquistato la giuria del "Festival culturel de la création féminine" di Algeri. Ad ogni portata, sarà abbinato uno specifico vino di Valtellina, per far sperimentare al pubblico un insolito connubio tra le note speziate del Sud e il sapore fresco ed elegante del vino di montagna.

"L’accostamento fra il cous-cous di Marilù Terrasi e i vini di Valtellina potrebbe a prima vista sembrare azzardato, ma in realtà si tratta di un binomio naturale - dichiara Giovanni Ciceri, presidente del centro espositivo Lariofiere -. Basti pensare ai vini dell’Etna, naturale accompagnamento di questa pietanza dai sapori mediterranei".

"Siamo giunti ormai alla nostra quarta partecipazione a Ristorexpo – commenta il presidente del Consorzio, Mamete Prevostini – ed il messaggio forte che vogliamo far emergere è la straordinaria versatilità dei vini di Valtellina negli abbinamenti culinari”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vini di Valtellina protagonisti a RistorExpo

LeccoToday è in caricamento