menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imprenditore valtellinese rovinato da investimenti sbagliati tenta il suicidio, salvato dai carabinieri

L'uomo ha inviato una mail al suo consulente finanziario accusandolo della bancarotta e dichiarando che si sarebbe tolto la vita

Un imprenditore 35enne della provincia di Sondrio è stato salvato dai carabinieri da un tentativo di suicidio. L'allarme è stato lanciato da un consulente finanziario di Sesto San Giovanni (MI) preoccupato dopo avere ricevuto una email dal cliente che, disperato, prometteva di farla finita.

In base al racconto del consulente finanziario, un sestese 32enne, l’imprenditore di Sondrio aveva investito circa un milione e 200 mila euro, soldi che appartenevano al patrimonio familiare e che, a causa dell'andamento altalentante delle borse, sono andati perduti. L’imprenditore, trovatosi sul lastrico, ha scritto al consulente accusandolo di essere il responsabile di tutto, dell'investimento sbagliato e anche del suicidio. Ma il messaggio è stata la sua salvezza. 

La polizia di Sesto ha subito avvisato i carabinieri di Sondrio. I militari si sono recati a casa dell'uomo che aveva già ingerito molti farmaci. Il 35enne è stato condotto presso l'ospedale dove gli è stata praticata una lavanda gastrica che gli ha evitato il peggio. La procura di Sondrio e quella di Milano hanno avviato le indagini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento