Sondrio

Incidenti stradali in Lombardia: in Valtellina si muore di più

In provincia di Sondrio muoiono 2.45 persone ogni 100 sinistri, peggio solo Brescia

Sono 33.176 gli incidenti stradali avvenuti in Lombardia nel 2014; 448 le persone decedute e 45.755 quelle ferite. Questi i dati emersi dal rapporto Aci-Istat 2014.

"I numeri sono preoccupanti e nonostante l'impegno congiunto delle istituzioni, gli investimenti in infrastrutture, le campagne informative e i presidi sul territorio, i morti sulle strade lombarde sono aumentati", ha commentato l'assessore alla Sicurezza di Regione Lombardia Simona Bordonali.

La Lombardia, con 4.39 morti ogni 100.000 abitanti e 1.35 morti ogni 100 incidente, ha un tasso di mortalità per sinistri tra i più bassi d'Italia, ma "sono i numeri assoluti a indicare la necessità di lavorare in maniera ancora più decisa sulla prevenzione, sull'educazione e sulla repressione severa di comportamenti scorretti sulla strada", ha detto Bordonali.

In provincia di Sondrio, nel 2014, gli incidenti stradali sono stati 481; 12 le vittime e 731 i feriti. Quanto preoccupa è l'indice di mortalità. Infatti, quella di Sondrio è la provincia lombarda in cui avvengono sì meno incidenti, ma ogni 100 sinistri muoiono 2.49 persone: la Valtellina è in questo seconda solo a Brescia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti stradali in Lombardia: in Valtellina si muore di più

LeccoToday è in caricamento