rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Sondrio

Spari per legittima difesa, la Regione pagherà le spese legali

Il provvedimento è contenuto nella legge regionale per contrastare la criminalità approvata oggi 16 giugno

Regione Lombardia pagherà le spese per i cittadini accusati di eccesso colposo di legittima difesa: lo ha deciso oggi 16 giugno il Consiglio di Palazzo Lombardia, con una norma inserita nella leggere regionale per la prevenzione e il contrasto alla criminalità organizzata e per la cultura della legalità.

Nel provvedimento è previsto, infatti, "il patrocinio della Regione, a proprie spese - si legge in una nota diffusa dall'ente - nei procedimenti penali per la difesa dei cittadini vittime di reati contro il patrimonio o la persona che, a decorrere dall’1 gennaio 2015, vengono accusati di delitti per eccesso colposo di legittima difesa".

La stessa legge prevede anche un risarcimento per i cittadini che, negli scorsi mesi, abbiano subìto ingenti danni economici a causa degli atti vandalici avvenuti durante le manifestazioni (come è accaduto lo scorso primo maggio a Milano, quando un gruppo di black bloc ha messo a ferro e fuoco l'area da via De Amicis a via Carducci): per ripagare questi danni la Regione ha messo a disposizione un fondo di un milione e mezzo di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari per legittima difesa, la Regione pagherà le spese legali

LeccoToday è in caricamento