menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

M25continua il suo cammino ed ora si trova sulle Orobie

Le Guardie Forestali hanno trovato tracce nei comuni di Piateda e Albosaggia

La Guardia Forestale dello Stato della provincia di Sondrio ha avvistato ieri, giovedì 26 giugno, l'orso M25 sulle alpi Orobie fra i comuni di Piateda e Albosaggia a circa 900m metri di altezza.

L'orso, che ha due anni e mezzo, continua a passeggiare sulle Alpi. Dopo aver lasciato il Trentino è andato in Austria passando da Livigno e Zernez, poi è rientrato in Valtellina passando dal Bernina e dalla Valposchiavo ed ora sembra preferire le alpi Retiche alle Orobie. Ha passeggiato per alcuni giorni nelle zone di confine fra le province di Brescia e Sondrio ed ora sembra stia esplorando i boschi attorno al capoluogo.

Nelle ultime settimane però non ci sono stati attacchi agli animali, soprattutto asini dei quali sembra vada ghiotto.

La Guardia Forestale tiene costantemente sotto controllo i movimenti del plentigrado, gli agenti della polizia provinciale e i funzionari dell'ufficio caccia e pesca si stanno organizzando per preparare la popolazione ad un eventuale incontro con l'orso visto che M25 non è il primo e non sarà di sicuro l'ultimo a visitare la provincia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento